Dott. Marco Bellapianta, flebologo

In questa pagina del sito di Polimedica trovi le principali informazioni sul dottore: formazione, esperienza professionale, prestazioni erogate e tempi di attesa per una visita chirurgica o flebologica.

Foto dottor Bellapianta - Chirurgo generale e flebologo
Dott. Marco Bellapianta, flebologo e chirurgo generale
Indice:

Modalità di prenotazione:

S.S.N.
Extra S.S.N.

Tempi di attesa: da 7 a 15 giorni

(tempi d’attesa orientativi, in fase di prenotazione potrebbero essere anche inferiori o leggermente maggiori)

Presentazione

Specialista in chirurgia e flebologia

Il dottor Bellapianta

è un medico chirurgo con anni di esperienza professionale alle sue spalle. Specialista in Chirurgia generale presso l’Università degli studi di Bari, ha seguito due Master Universitari di primo livello, rispettivamente in “Chirurgia Flebologica ecodopplersonografia e scleroterapia” e in “Ecodoppler sonografia”, e un Master Universitario di secondo livello in “Chirurgia laparoscopica”.

Opera dal 1989 ed è un chirurgo molto conosciuto soprattutto in Puglia dove ha ricoperto ruoli rilevanti presso diverse strutture sanitarie come il C.C.R. di Bari, l’Ospedale Civile di Manduria, lo Stabilimento Ospedaliero di Molfetta della A.U.S.L. BA. Inoltre, è stato tutore presso le Divisioni di Chirurgia di diversi nosocomi del Sud Italia.

Il dottor Bellapianta, dall’inizio della sua attività, ha eseguito circa 14.000 procedure chirurgiche, di cui 2.000 con tecnica chirurgica laparoscopica (calcolosi della colecisti, leimioma esofageo, patologie benigne del colon, ernie inguinali, laparoceli, ernia iatale, banding gastrico).

Una mole importante di interventi di grande e media patologia chirurgica con particolare specificità per:

  • tumori intestinali e patologie mammarie tumorali,
  • fegato e vie biliari,
  • patologie mammarie benigne,
  • mastoplastica additiva e riduttiva sia a scopo estetico che consequenziale ad intervento chirurgico per mastectomia,
  • patologie tumorali ovariche e uterine.

Altrettanto importante la quantità di grandi interventi per traumi della strada quali emoperitoneo per traumi epatici e splenici, oltre che per traumi vascolari, oltre ad interventi per patologia tiroidea, ernie inguinali, interventi sui vasi arteriosi (by-pass femoro poplitei anche con safena in situ) e venosi, anche con tecnica endovascolare, laparoceli e patologia chirurgica minore.

Segnaliamo inoltre l’intensa attività come medico volontario per situazione di emergenza anche in territori di guerrra.

Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Formazione e note curriculari

  • Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia conseguito presso l’Università degli Studi di Bari in data 14/11/1986.
  • Abilitato all’esercizio della professione medica nel 1986.
  • Diploma di specializzazione in Chirurgia generale conseguito presso l’Università degli studi di Bari.
  • Ordine dei Medici della provincia di Bari al n°8133 dal 15/12/1986.
  • Medico Specializzando nel 1986 presso la Patologia Chirurgica 1° diretta dal Prof. V. Oliva, e dal 1987 diretta dal Prof. F. Paccione.
  • Master Universitario presso l’Università degli Studi di Siena, Direttore prof. S. MANCINI, in chirurgia Flebologica ecodopplersonografia e scleroterapia.
  • Master Universitario presso L’Università degli Studi di Firenze in Ecodoppler sonografia.
  • Assegnatario di Borsa di Studio C.N.R. su “Utilità del follow up per carcinoma mammario”.
  • CME credit presso l’Università di Baltimora in Advanced laparoscopic general surgery nel 1992, per sei mesi, partecipando sia come operatore che come aiuto ad interventi chirurgici. CME credit presso the Christ Hospital Cincinnati, Ohio – in laparoscopic and rectal surgery nel 1992, per sei mesi, partecipando come 1° operatore ad interventi chirurgici.
  • Fellowship in Chirurgia presso il “NORTH SHORE UNIVERSITY HOSPITAL – NEW YORK UNIVERSITY in Manhasset – NEW YORK – N.Y.dal 1990 al 1992.
  • Corso di Chirurgia dell’apparato digerente per la durata di sei mesi, presso l’Ospedale Doce de Octubre, Universidad Complutense – Servicio de Cirugia General y Aparato digestivo, sotto la direzione del Prof. Moreno Gonzales, nel 1993, partecipando attivamente alla attività di reparto e di sala operatoria.
  • Università Cattolica di Roma, Policlinico Gemelli, coordinatore: Prof. G. CRUCITTI, corso pratico, per la durata di sei mesi, in chirurgia biliopancreatica nel 1994, partecipando attivamente in qualità di medico interno alla Chirurgia generale del Policlinico “A. Gemelli – Università Cattolica del sacro Cuore“, ad attività di reparto e di sala operatoria.
  • Master Universitario di II livello in Chirurgia laparoscopica, presso il Dipartimento Discipline Medico Chirurgiche dell’Università degli studi di Torino nel 2010.

Attività Professionale

  • 1989 C.C.R. di Bari, medico aiuto nella divisione di chirurgia.
  • 1993 Attività di sala operatoria di cardiochirurgia, presso la casa di cura “Villa Bianca”. Attività di reparto e sala operatoria in qualità di aiuto e primo operatore ad interventi di by-pass aorto coronarici ed interventi di chirurgia arteriosa periferica.
  • 1999 Responsabile della Chirurgia laparoscopica C.C.R. di Bari.
  • 1998 Servizio presso la divisione di Chirurgia dell’Ospedale Civile di Manduria. Interventi di media e grande patologia chirurgica, eseguiti con tecnica chirurgica laparotomica sia in elezione che in urgenza.
  • 1999 Dirigente Medico di 1° livello della Divisione di Chirurgia dello Stabilimento Ospedaliero di Molfetta della A.U.S.L. BA.
  • 1989 Chirurgo-senologo presso la Lega Tumori di Bari.
  • 1999 Tutore presso le Divisioni di Chirurgia degli Ospedali di Lamezia Terme, Venosa, Potenza e Gioia del Colle, per la Chirurgia Laparoscopica.
  • 2000 Responsabile della chirurgia laparoscopica e miniinvasiva della divisione di chirurgia del Presidio Ospedaliero di Molfetta.
  • Direttore della Chirurgia dell’Ospedale di LASHKARGAH in Afghanistan della ONG Emergency per tre mesi con incarico e contratto MAE (Ministero Affari Esteri).

Ulteriori note curriculari

  • Iscritto alla Società Italiana di Chirurgia e alla Società Europea di chirurgia endoscopica. 
  • Presidente della Società Italiana di Flebologia clinica e sperimentale.
  • Presidente dal 2010 al 2016 di congresso regionale “UPDATE in Patologia Vascolare.
  • Relatore e discussant in congressi di rilevanza nazionale ed internazionale.
  • Tutore per l’università degli Studi di Bari per i Laureati in Medicina e Chirurgia per il corso post Laurea pre abilitazione all’esercizio della professione Medica.
  • Tutore in qualità di C.A.P. per l’ordine di Medici della Provincia di Bari per i medici avviati alla Scuola triennale per Medici di Medicina di Base.
  • Membro della commissione Etica dell’Ordine dei Medici di Bari.

Pubblicazioni scientifiche

  • Un vecchio ma insoluto problema: l’estensione della linfoadenectomia nella chirurgia del cancro mammario. XI congresso S.I.C.O. Genova 05/08 dicembre 1987.
  • Modulazione terapeutica del Cancro mammario. International College of Surgeons-Roma 1987.
  • Il carcinoma bilaterale della mammella: nostra esperienza Rivista Minerva Medica.
  • Le problematiche della recidiva loco regionale nel carcinoma mammario ‘Folia Oncologica’.
  • Modalità di Follow up delle mastectomizzate per ca. nella prevenzione del cancro metacrono – 12° Congresso della S.I.F.I.P.A.C. Bari 21-24 ottobre 1987.
  • Modulazione terapeutica del cancro Mammario – Minerva Chirurgica.
  • La devascolarizzazione esofagogastrica con transezione esofagea nella terapia chirurgica della ipertensione portale – Estratto da ‘Puglia Chirurgica’ Anno XXXI, fasc. 1 – 6 1988.
  • Trattamento chirurgico della ginecomastia: nostra esperienza. Società Italiana di Endocrinochirurgia – Acta Medica 1986.
  • Cancro della Tiroide – Levante Editori – Bari – 27/06/1987.
  • Sul Tumore Filloide della Mammella – Estratto da “Puglia Chirurgica” Anno XXXI, fasc. 1 – 6 1988.
  • La Chirurgia Mininvasiva Toraco-Laparoscopica – Appuntamenti di tecniche avanzate in chirurgia: LA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA NEL PAZIENTE CIRROTICO; BARI LUGLIO 1994.
  • In Spontaneously Hipertensive Rat Chronic treatment with Ramipril Modifies the Sensitività of Thoracic Aorta to calcium Antagonist – Seventh European Meeting Hypertension – 15 gennaio 1995.
  • Terapia Chirurgica delle pseudocisti pancreatiche – Società Italiana di Chirurgia 90° Congresso – ottobre 1998.
  • The Under Wrapper ligature of incontinent veins of the Leg: our exeperience Siena – Phlebolimphology 1999.

Novità e articoli da Polimedica

Cardiologia

Aritmie cardiache

Le informazioni principali sulle aritmie: cause, diagnosi e terapie

Leggi →
News

Tampone rapido antigenico per le aziende

Capire come gestire i casi positivi in azienda o gli eventuali contatti, l’iter da seguire, sapere quale test è adatto al tuo caso.

Leggi →
News

Tampone rapido antigenico drive-in

Polimedica offre il servizio, dedicato a tutti i cittadini, di tamponi rapidi antigenici per Covid-19, in modalità drive-in.

Leggi →

Contatta il Dott. Marco Bellapianta

La comunicazione verrà recapitata alla segreteria che la inoltrerà al dottor Marco Bellapianta​.

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Torna su
    ×

    Salve!

    La Reception di Polimedica è a tua disposizione su WhatsApp per info e prenotazioni da Lunedì a Sabato, dalle 9.00 alle 19,00.

    × Ti serve aiuto?