fbpx

Emergenza sanitaria

Taglio improvviso di risorse economiche da parte della Regione Basilicata

A causa del taglio improvviso di risorse economiche da parte della Regione Basilicata, le strutture private accreditate come Polimedica non possono più garantire l’erogazione di prestazioni a carico del SSN.

Con molta probabilità saremo costretti ad annullare tutti gli appuntamenti già presi e a non accettare più prenotazioni.

Unità di Crisi Sanitaria Basilicata

È stato costituito il comitato di emergenza Unità di Crisi Sanitaria Basilicata che comprende le strutture sanitarie accreditate che si trovano di fronte al problema del blocco delle risorse economiche da parte della Regione.

La malaburocrazia può uccidere più di armi e malattie: migliaia di persone rimaste senza cure e abbandonate a se stesse.

Il problema interessa direttamente i cittadini e il territorio, ha conseguenze anche a livello occupazionale e riguarda, inoltre, la legalità e il rispetto delle regole. Difendiamo il diritto alla salute e lottiamo insieme per una Basilicata più giusta.

Firma la petizione

Aiutaci ad annullare la delibera regionale che sta per provocare una vera e propria emergenza sanitaria in Basilicata con la cancellazione di migliaia di prenotazioni.

Firmando la petizione, anche tu come gia tanti cittadini lucani, darai il contributo per salvaguardare il diritto alla salute tuo e dei tuoi cari.

Se pensi che questo contenuto possa essere utile anche a qualcun altro, non esitare a condividerlo sui social!

Ricevere l’informazione giusta al momento giusto può fare la differenza!

Insieme possiamo farcela

Segui la pagina Facebook e condividi i suoi post.

Rimani aggiornato seguendo le notizie presenti sul sito di Unità di Crisi.

Insieme per il diritto alla salute, per difendere la nostra dignità di persone.

Torna su