fbpx

Rieducazione Posturale Metodo Mézières

Il Metodo Mézières è un metodo di riabilitazione posturale che ha come obiettivo la normalizzazione della struttura del corpo attraverso la messa in tensione globale delle catene muscolari.

Questa pagina serve a fornire informazioni riguardo a questo tipo di prestazione fisioterapica, a cosa serve, come bisogna prepararsi, le liste di attesa, i costi e molte altre info utili. I nostri fisioterapisti si sono occupati della redazione e della supervisione del contenuto.

BRANCA DI RIFERIMENTO:

Indice:

Modalità di accesso alla prestazione:

S.S.N.
Extra S.S.N.

Tempi di attesa: da 1 a 5 giorni

(tempi d’attesa orientativi, in fase di prenotazione potrebbero essere anche inferiori o leggermente maggiori)

Quanto costa il trattamento posturale Metodo Mézières?

Il costo del trattamento posturale Metodo Mézières in regime privato può variare in base sia al medico specialista sia alla possibilità dell’utente di usufruire di convenzioni.

Che cos'è?

Il metodo Mézières si basa sul principio secondo cui retrazione e accorciamento delle catene muscolari sono le cause che determinano un’alterazione della postura, la quale può provocare la comparsa della sintomatologia dolorosa.

Il trattamento Mézières mira alla ricerca della causa principale che ha generato la sintomatologia e, attraverso un lavoro fatto di posture e controllo della respirazione, si pone come obiettivo il raggiungimento di una forma armonica e simmetrica del corpo: “Si lavora sulla forma per migliorare la funzione”.

A che cosa serve?

Le indicazioni terapeutiche

Il Metodo Mézières è indicato in tutte le problematiche muscolo-scheletriche, tra cui:

  • Cervicalgie, dorsalgie, lombalgie;
  • Scoliosi e dorso curvo;
  • Artrosi e problematiche articolari;
  • Cefalee, quando sono riconducibili al tratto cervicale;
  • Nevralgie.

Quanto dura il trattamento?

Ogni trattamento è individualizzato e la durata dipende dalla valutazione iniziale effettuata da parte del terapista.

Solitamente può durare dai 40 ai 60 minuti.

La frequenza è di una seduta settimanale.

Fasi del trattamento Mézières

  • Fase terapeutica: il trattamento viene effettuato durante fase acuta della sintomatologia.
  • Fase di mantenimento: si tratta della seconda fase di trattamento, in cui la sintomatologia è diminuita e si concordano delle sedute distanziate nel tempo per mantenere i risultati ottenuti e per evitare recidive.

Abbigliamento Consigliato

Indossare vestiti comodi.

Rischi e controindicazioni

  • Primi mesi di gravidanza;
  • Stati infettivi;
  • Neoplasie.

I vantaggi: Lavoro “Globale”

Restituisce armonia e simmetria al corpo in caso di dismorfismi e alterazioni della postura.
Miglioramento della percezione del proprio corpo.
Essendo un metodo attivo e globale che coinvolge tutta la colonna e le catene muscolari, il miglioramento risulta essere duraturo nel tempo.

Articoli e news

Potrebbe interessarti leggere anche questi articoli

Immagine, con logo di Polimedica Melfi, di due anziani che svolgono attività fisica su delle cyclette. Foto di accompagnamento all'articolo dedicato a "La riabilitazione cardiologica fisioterapica".

La riabilitazione cardiologica fisioterapica

Come il fisioterapista può aiutare chi è a rischio di eventi cardiovascolari, chi deve essere, o è stato sottoposto ad un intervento chirurgico cardiologico

Leggi →
Immagine, con logo di Polimedica Melfi, della fisioterapista dr.ssa Emanuela Simonetti che esegue degli esercizi di Neurodinamica al polso di un paziente. Foto di accompagnamento all'articolo dedicato a Esercizi di Neurodinamica.

Esercizi di Neurodinamica

Interessante articolo, a cura della dr.ssa Simonetti, su specifiche tecniche fisioterapiche utilizzate per trattare problemi muscoloscheletrici

Leggi →
Foto, con logo di Polimedica Melfi, di due sportivi che eseguono degli esercizi di stretching su un prato. Immagine di accompagnamento all'articolo dedicato a Esercizi di stretching.

Esercizi di stretching

Sai quanti tipi di stretching ci sono? Come agisce lo stretching sul muscolo? E quali sono i tessuti che possono trarre benefici?

Leggi →
Torna su