fbpx

Visita oculistica

La salute dell’occhio è fondamentale per conservare la propria capacità visiva, essenziale per la qualità della vita e l’autonomia personale.

Per mantenerla, è necessario sottoporsi a controlli medici periodici mirati a prevenire e diagnosticare l’insorgere di eventuali problemi.

Astigmatismo, miopia, glaucoma, ipermetropia, cataratta, maculopatia, ecc.. sono fra le problematiche più diffuse per le quali occorre andare dall’oculista.

BRANCA DI RIFERIMENTO:

Indice:

Modalità di accesso alla prestazione:

S.S.N.
Extra S.N.N.

*La possibilità di accedere alla prestazione in accreditamento con il SSN è vincolata ai “tetti di spesa” stabiliti dalla Regione Basilicata.

Tempi di attesa: da 7 a 15 giorni

(tempi d’attesa orientativi, in fase di prenotazione potrebbero essere anche inferiori o leggermente maggiori)

Quanto costa la visita oculistica?

Il costo della visita oculistica in regime privato può variare in base sia al medico specialista sia alla possibilità dell’utente di usufruire di convenzioni.

Quando bisogna andare dall’oculista?

Sintomi a cui fare attenzione e consigli utili

Si consiglia di rivolgersi all’oculista non solo quando compaiono sintomi particolari o disturbi che riguardano la propria vista e i propri occhi, come arrossamenti, prurito continuo agli occhi, infiammazione delle palpebre, sensazione di corpi estranei nell’occhio o comparsa di luci o puntini neri nel campo visivo, visione sfuocata, dolori, lacrimazione anomala ecc, per fare alcuni esempi.

Dall’oculista è buona norma recarsi con una certa periodicità, soprattutto in determinate fasi della vita, poiché (come del resto in tutti i campi) prevenire e diagnosticare in tempo una malattia può fare la differenza nella possibilità di una cura efficace.

A che età?

Per quanto riguarda i neonati è il pediatra a valutare la necessità o meno di rivolgersi ad uno specialista in oftalmologia.

L’importanza di tale visita è motivata dalla ricerca di eventuali anomalie anatomiche o alterazione della motilità oculare e della trasparenza dei mezzi diottrici (cornea e cristallino), che, se riconosciuti in tempo e trattati adeguatamente, non creano deficit gravi nel futuro oftalmologico del bambino.

Così come il cosiddetto “occhio pigro” (amblioplia) che se diagnosticato in tempo può essere agevolmente corretto. Nei primi 6 anni di vita ad ogni modo è consigliabile effettuare almeno una visita all’anno.

Se non ci sono particolari problematiche, o familiarità per alcune patologie, è sufficiente sottoporsi ad una visita almeno ogni 5 anni, questo fino al raggiungimento dei 40 anni, dopo tale età si verifica un calo della vista da vicino lento e progressivo, dovuto alla presbiopia, pertanto è opportuno effettuare delle visite ad una distanza di tempo minore, almeno una visita ogni due anni, soprattutto dopo i 50 anni per effettuare al meglio la prevenzione del glaucoma.

Come si svolge la visita oculistica?

Questa informazione ancora non l’abbiamo pubblicata.

Il sito lo stiamo aggiornando e man mano troverai sempre più informazioni utili e dettagliate sul mondo della salute e le prestazioni sanitarie offerte dal nostro Poliambulatorio.

Il nostro staff si sta impegnando a redarre e verificare tutti i contenuti, soprattutto quelli di carattere medico, così da mettere a disposizione degli utenti del sito solo informazioni attendibili, verificate dai nostri medici specialisti.

Quanto dura la visita oculistica?

Contenuto in fase si redazione.

Avvertenze e norme di preparazione

Contenuto in fase si redazione.

Controindicazioni

Contenuto in fase si redazione.

Articoli e news

Potrebbe interessarti leggere anche questi articoli

Foto, con logo di Polimedica Melfi, di una donna che parla al telefono e avvisa la presenza di un ladro in casa propria. La foto vuole metaforicamente paragonare il glaucoma ad un "ladro silenzioso del vista". Immagine di accompagnamento all'articolo "Prevenzione glaucoma 2022: controllo gratuito della pressione oculare".
News

Prevenzione del glaucoma 2022: screening gratuito

In occasione della settimana della prevenzione del glaucoma, in Polimedica, sarà possibile prenotare un controllo gratuito della pressione oculare

Leggi →
Foto con logo Polimedica, di un bambino che esegue una visita oculistica. Immagine di accompagnamento all'articolo dedicato alla miopia nei bambini.
Malattie, trattamenti, prevenzione e salute

Miopia nei bambini

Negli ultimi 60 anni il tasso di miopia tra i bambini è raddoppiato. È quanto emerge da uno studio condotto dalla Ulster University

Leggi →
Torna su