fbpx

Visita dermatologica

La pelle è il più grande e più visibile organo del corpo, ne riflette la salute e agisce come una barriera contro i danni e batteri.

Purtroppo, una volta o l’altra, quasi tutti hanno la necessità di vistare un dermatologo per una qualche tipo di malattia della pelle – i neonati, i bambini, gli adolescenti, gli adulti e gli anziani. Una su sei (15%) di tutte le visite dal medico di famiglia comporta un problema di pelle.

Il contenuto di questa pagina è supervisionato da personale medico specializzato

BRANCA DI RIFERIMENTO:

Indice:

Modalità di accesso alla prestazione:

S.S.N.
Extra S.S.N.

*La possibilità di accedere alla prestazione in accreditamento con il SSN è vincolata ai “tetti di spesa” stabiliti dalla Regione Basilicata.

Tempi di attesa: da 7 a 15 giorni

(tempi d’attesa orientativi, in fase di prenotazione potrebbero essere anche inferiori o leggermente maggiori)

Quanto costa la visita dermatologica?

Il costo della visita dermatologica in regime privato può variare in base sia al medico specialista sia alla possibilità dell’utente di usufruire di convenzioni.

Quando bisogna andare dal dermatologo?

Sintomi a cui fare attenzione e consigli utili

Sono diverse ragioni per le quali si consiglia o è necessario di rivolgersi ad un dermatologo e certamente non pretendiamo qui di elencarle tutte. È comunque consigliato chiedere preventivamente al proprio medico di famiglia quando emerge una qualche sintomatologia, inoltre si può pensare di rivolgersi dal dermatologo anche semplicemente a scopo preventivo, soprattutto per quanto riguarda il melanoma che rappresenta il tumore più comune fra i tumori che colpiscono le persone in giovane età e una diagnosi precoce è fondamentale.

Esempi di casi in cui è necessario l’intervento dello specialista in dermatologia: Acne, cicatrici, psoriasi, allergie, rughe, macchie della pelle, micosi, perdita dei capelli, malattie veneree, eruzioni cutanee, prurito intenso, nei sospetti, ma anche per motivi che riguardano inestetismi della pelle.

A che età?

Se non ci sono motivazioni specifiche dovute alla comparsa di sintomi, è opportuno eseguire visite generali soprattutto per il controllo dei nei. Il 20% dei melanoma hanno origine da un neo, la fascia di età che conta più casi di questo male va dai 20 a 60 anni, raramente questo tipo di tumore compare prima dei 15 anni.

Come detto poc’anzi il melanoma è un tumore che, rispetto ad altri, colpisce con frequenza maggiore anche le giovani donne e i giovani uomini. Chi ha la pelle chiara e casi in famiglia è maggiormente soggetto.

A partire dai 15 anni è consigliato effettuare la prima visita dal dermatologo che, in base al quadro clinico individuale indicherà quanto tempo potrà trascorrere fino al controllo successivo.

Analisi di laboratorio

La visita specialistica, nella stragrande maggioranza dei casi, va supportata con delle analisi di laboratorio (così come previsto dalle linee guida internazionali in abito di prevenzione e diagnosi).

In Polimedica, eseguiamo esami del sangue, delle feci e delle urine. Per avere maggiori informazioni sulle Analisi di laboratorio clicca qui.

Come si svolge la visita dermatologica?

La visita dermatologica, come le altre visite specialistiche, si avvale di una fase anamnestica e di un esame obiettivo.

Le informazioni che lo specialista in dermatologia potrebbe richiedere variano a seconda della diagnosi di ingresso, in genere riguardano la patologia (comparsa e durata della manifestazione, caratteristiche dei sintomi). Nella seconda parte della visita il medico specialista passerà a esaminare le manifestazioni cutanee che hanno spinto il paziente a sottoporsi alla visita.

In caso di dubbio nel formulare la diagnosi il dermatologo potrà richiedere la sottoposizione del paziente a esami strumentali – come test allergologici, tampone cutaneo e biopsia cutanea – e/o del sangue.

Quanto dura la visita dermatologica?

Non esiste un tempo preciso da poter indicare, dipende dall’eventuale diagnosi d’ingresso, dal paziente e dall’eventuale necessità di eseguire degli esami. In Polimedica ci siamo dati un’organizzazione precisa e trasparente così da garantire ad ogni paziente le dovute attenzioni e cercare di rispettare gli orari delle visite. In generale una visita dura circa 20 minuti.

Non sono contemplate particolari avvertenze o preparazioni da svolgere prima della visita, tuttavia è consigliabile (dipende anche dalla parte del corpo da attenzionare) di evitare di utilizzare smalti e trucchi.

La visita dermatologica non presenta alcuna controindicazione.

I nostri specialisti in dermatologia

Articoli e news

Potrebbe interessarti leggere anche questi articoli

Dermatologia

Psoriasi: una patologia dalle molte sfaccettature

Come diagnosticarla, le sue diverse forme cliniche e le terapie da adottare: tutto su questa patologia, a cura di uno specialista dermatologo

Leggi →
Foto, con logo di Polimedica Melfi, di una mano di un bambino con della crema solare che forma un cuore e di alcuni contenitori di creme solari di color arancione. Immagine di accompagnamento all'articolo Melanoma: la prevenzione inizia già da bambini.
Dermatologia

Melanoma: la prevenzione inizia già da bambini

L’incidenza del melanoma è raddoppiata negli ultimi 30 anni, oltre 100.000 persone in Italia colpite e 10.000 nuovi casi all’anno

Leggi →

Prevenzione cardiologica

Torna su