Massoterapia decontratturante

Che cos’è la massoterapia decontratturante?
Il massaggio decontratturante è un trattamento terapeutico per la cura delle contratture provocate da uno sforzo muscolare o da atteggiamenti posturali ripetuti nel tempo.

Il contenuto di questa pagina è stato curato dalla d.ssa Pinto, fisioterapista

Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

BRANCA DI RIFERIMENTO:

Indice:

Modalità di accesso alla prestazione:

S.S.N.
Extra S.S.N.

Tempi di attesa: da 1 a 5 giorni

(tempi d’attesa orientativi, in fase di prenotazione potrebbero essere anche inferiori o leggermente maggiori)

Quanto costa la massoterapia decontratturante?

Il costo della massoterapia decontratturante in regime privato può variare in base sia al medico specialista sia alla possibilità dell’utente di usufruire di convenzioni.

A che cosa serve la massoterapia decontratturante?

La sua funzione e quella di cercare di riportare il tono muscolare al suo livello normale con lo scioglimento delle contratture.

Le manovre e la pressione eseguita durante il massaggio faranno in modo che i tessuti vadano ad espellere i prodotti di scarto e l’acido lattico presente nella zona. Massaggiando la zona si attivano molti centri nervosi e si può notare un miglioramento anche dopo una sola seduta.

Con il massaggio si riscontrano benefici anche a livello circolatorio .

Quanto dura la prestazione?

Da 10 a 30 minuti, il tempo (e quindi anche il costo) varia in base alla completezza del massaggio svolto, dalla tecnica utilizzata e soprattutto in base all’intensità del problema.

Di regola:

  • La massoterapia da 31,25 euro viene eseguita nell’area physio specialist  e ha una durata non inferiore ai 30 minuti;
  • La massoterapia da 6,00 euro viene eseguita nell’area fisioterapica comune e ha una durata di circa 10 minuti.

Avvertenze e norme di preparazione

È sempre consigliabile presentarsi con un abbigliamento comodo.

Controindicazioni

Controindicazioni
Il massaggio è controindicato nei seguenti casi:

  • traumi recenti;
  • processi infiammatori acuti;
  • flebiti o tromboflebiti;
  • insufficienza cardiaca con edema agli arti inferiori (edema di natura secondaria);
  • patologie del sistema nervoso centrale a evoluzione svastica;
  • gravi necrosi;
  • processi febbrili;
  • neoplasie;
  • dermatiti o dermatosi.

A che età?

La seduta ha inizio con un colloquio attraverso il quale si cerca di capire qual’è il problema. Si fa accomodare il paziente sul lettino e si inizia il massaggio con una delicata pressione sui muscoli e in base alla risposta si inizia il trattamento per il rilascio della tensione della muscolatura. La massoterapia da 31,25 euro viene eseguita nell’area physio specialist  e ha una durata non inferiore ai 30 minuti. La massoterapia da 6,00 euro viene eseguita nell’area fisioterapica comune e ha una durata di circa 10 minuti.

Durante il massaggio si può avvertire un po di dolore. Nel post – massaggio si può avvertire un po più di dolore che è molto simile a quello che si prova dopo un intenso allenamento. Sembra che la condizione fisica sia peggiorata ma in realtà è il contrario.

Il massaggio è effettuato da un fisioterapista.

Approfondimenti

Potrebbe interessarti leggere anche questi articoli

La fisioterapia per l’ernia del disco

Questo articolo illustra in modo semplice e breve il ruolo della fisioterapia nel trattamento delle ernie discali

Leggi →

La riabilitazione dopo l’asportazione di un’ernia discale

La fisioterapista Abbruzzese descrive il percorso di guarigione di una paziente sottoposta ad un intervento chirurgico alla colona vertebrale

Leggi →

Frattura sottocapitata del femore, la riabilitazione di un giovane paziente

Il fisioterapista Maurizio Lucarelli racconta il percorso fisioterapico a cui si è sottoposto un paziente dopo la frattura sottocapitata del femore

Leggi →
Torna su
×

Salve!

La Reception di Polimedica è a tua disposizione su WhatsApp per info e prenotazioni da Lunedì a Sabato, dalle 9.00 alle 19,00.

× Ti serve aiuto?