fbpx

Numeri record per l’area infermieristica

Ultimo aggiornamento il 14 Luglio 2022
INTRODUZIONE In Polimedica, oltre ai medici, lavorano altre figure professionali sanitarie fondamentali per un’assistenza a 360 gradi a favore delle persone che si rivolgono al poliambulatorio di Melfi. In particolare, l’area infermieristica di Polimedica riveste un ruolo cruciale; non solo per i servizi erogati direttamente ai pazienti (come Polisonnogrammi, Holter, Test del cammino), ma anche per il supporto organizzativo generale e per la supervisione degli ambulatori. Grazie al lavoro degli infermieri si riescono ad ottimizzare le attività degli ambulatori e ciò si traduce in un servizio più rapido ed efficiente. Così è possibile visitare più pazienti ed accorciare le liste di attesa per tante prestazioni. Abbiamo chiesto agli infermieri di Polimedica (dr. Antonio Telesca, dr.ssa Chiara Di Lucchio, dr.ssa Carmela Trafficante), di raccontarci alcuni aspetti del loro lavoro.

Com’è lavorare in un poliambulatorio

(risponde il dr. Telesca)

Il lavoro infermieristico in Polimedica permette di collaborare con tanti specialisti diversi e questo è sicuramente un aspetto stimolante sotto molti punti di vista. In particolare, svolgiamo una costante attività di supporto ed affiancamento per gli ambulatori di cardiologia e otorinolaringoiatria. Per altre branche, il nostro supporto diretto avviene in occasione di specifiche procedure sanitarie in cui la nostra presenza è necessaria (es: infiltrazione ecoguidata dell’anca, ecocolordoppler transcranico, litoclasia percutanea, isteroscopia); in ogni caso, a livello più generale, siamo pronti ad aiutare in ogni situazione.

dr. Telesca - infermiere
Antonio Telesca, infermiere

La nostra attività, però, non si esaurisce qui. Ci sono diverse prestazioni che eroghiamo direttamente e, inoltre, svolgiamo compiti che spaziano dal controllo della sicurezza igienica e sanitaria, alla preparazione degli ambulatori e alla gestione dei farmaci, oltre ad essere sempre a disposizione dei pazienti presenti nel poliambulatorio.

Le principali prestazioni

(risponde la dr.ssa Di Lucchio)

In Polimedica cerchiamo sempre di migliorarci e di offrire nuovi servizi utili alla comunità. La nostra area, in coordinamento con i medici specialisti, eroga molte prestazioni per le quali vengono pazienti da tutte le parti della Basilicata e, sempre più, anche da Puglia e Campania (non solo dalle province vicine, ma anche da aree più lontane, come la provincia di Salerno e quella di BAT).

dr.ssa di lucchio - infermiere
Chiara Di Lucchio, infermiera

In meno di un anno, abbiamo raddoppiato il numero di prestazioni erogate, raggiungendo, per alcune, numeri tipici di una struttura interregionale. Mi riferisco soprattutto a prestazioni come l’Holter cardiaco (che da quest’anno possiamo farlo durare anche 72 ore) o la polisonnografia. Di quest’ultimo esame siamo particolarmente fieri: ormai, giungono pazienti da tutto il Sud Italia per venire a farlo da noi e stiamo ricevendo anche numerosi attestati di stima da parte dei medici specialisti che lavorano in altre strutture. Ovviamente, ciò è ragione di orgoglio sano per tutti in Polimedica, medici e infermieri compresi.

Il nostro team di infermieri si occupa anche di gestire alcuni esami come il breath test per l’intolleranza al lattosio o per la ricerca dell’helicobacter, oltre al prelievo di campioni per innovativi test genetici e i più classici esami ematochimici. Inoltre, per concludere, l’area infermieristica di Polimedica effettua anche bendaggi medicati, elettrocardiogramma, monitoraggio pressorio h24, test antigenici per covid-19, test del cammino e spirometria. Tutti esami che poi vengono refertati dai nostri specialisti.

Siamo entusiasti della fiducia che ci stanno dando i pazienti, abbiamo accumulato un importante bagaglio di esperienze e stiamo lavorando già per il futuro per poter svolgere nuove prestazioni.

Supporto organizzativo, controllo qualità, interdisciplinarietà

(risponde la dr.ssa Trafficante)

Tutti noi in Polimedica svolgiamo il nostro lavoro in un’ottica di collaborazione reciproca. L‘area infermieristica, in virtù della specificità dei compiti, interagisce per forza di cose con tutte le altre aree del poliambulatorio, sia sanitarie che non. Questo, in effetti, in modo del tutto naturale, fa sì che la nostra area faccia da snodo fra i vari settori di Polimedica, oltre che fra pazienti, medici e area amministrativa. Sicuramente ci sentiamo parte di un organismo e cerchiamo di fare del nostro meglio nello svolgere anche le funzioni inerenti al supporto organizzativo e di coordinamento, oltre che di supervisione e controllo della qualità.

dr.ssa trafficante - infermiere
Carmela Trafficante, infermiera

Se c’è qualcosa che non va (e per fortuna non capita quasi mai) siamo i primi ad accorgercene e siamo a disposizione per supportare chi ne ha bisogno. Cerchiamo di stare attenti affinché tutto funzioni come previsto e vengano rispettati, ad esempio, i protocolli anticovid, le corrette norme igienico sanitarie, le procedure di smaltimento dei rifiuti ambulatoriali, ecc.

Si tratta di un ruolo necessario, simile a quello svolto da un co-pilota e dalla torre di controllo in aviazione: è da considerare come un aiuto per mantenere la rotta e per sincerarci che tutto funzioni come previsto. Infatti, molte ore di formazione e di aggiornamento le facciamo proprio con i nostri medici. In questo modo ci alleniamo a lavorare sempre meglio assieme e a condividere le procedure. Recentemente, per fare un esempio, stiamo rafforzando la collaborazione con l’ambulatorio di flebologia e chirurgia, in modo da poter seguire nel migliore dei modi i pazienti durante tutto il percorso di guarigione.

Professionalità Polimedica

La Polimedica di Melfi, struttura di eccellenza ambulatoriale, offre un’assistenza sanitaria specialistica a 360 gradi in oltre 25 branche mediche.

Chi si rivolge a Polimedica ha a disposizione la professionalità di più figure sanitarie e le migliori tecnologie per prendersi cura della propria salute.

Altre notizie​

Potrebbe interessarti leggere anche questi articoli

CERCASI FISIATRA SUD ITALIA - LAVORO - BASILICATA, MELFI
Offerte di lavoro

Offerta di lavoro per fisiatra

Ultimo aggiornamento il 20 Luglio 2022 CHI CERCHIAMO Siamo alla ricerca di uno specialista in medicina fisica e della riabilitazione per attività ambulatoriale. Requisito fondamentale: la possibilità …

Leggi →
Dermatologia

Psoriasi: una patologia dalle molte sfaccettature

Come diagnosticarla, le sue diverse forme cliniche e le terapie da adottare: tutto su questa patologia, a cura di uno specialista dermatologo

Leggi →
Immagine, con logo di Polimedica Melfi, delle mani di un artigiano che lavorano una statua di gesso. Foto di accompagnamento all'articolo "Quando rivolgersi ad un chirurgo plastico, ricostruttivo ed estetico?".
Malattie, trattamenti, prevenzione e salute

Quando bisogna rivolgersi ad un chirurgo plastico ricostruttivo ed estetico?

Cose importanti da sapere e miti da sfatare. Intervista ad una specialista: differenze fra chirurgia plastica estetica e ricostruttiva

Leggi →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su